Marchi NEWS MARCHI ENDORSER EVENTI VIDEO SOCIAL

LogomasterHOME PAGECHI SIAMOCONTATTIAGENTIRIVENDITORIASSISTENZALINKMultimedia

   
Facebook  
   
Instagram
 
   
RANDALL AMPLIFIERS  
   
  • Bio
  • Video

Donald D. “Don” Randall nasce negli Stati Uniti il 30 ottobre 1917, a Kendrick, Idaho, ma all’età di 10 anni si trasferisce con la famiglia in California.

2015

Manifesta subito il suo interesse per le radio e gli amplificatori audio: ancora ragazzino si guadagna la licenza di operatore radio e costruisce un sistema con amplificatore e cassa portatile che usa ai balli e alle feste dei suoi amici.

Dopo aver preso il diploma nel Santa Ana Community College, lavora part-time come commesso in un negozio di radio, dove tra l’altro conosce Leo Fender.

Combattuta la Seconda Guerra Mondiale e tornato in patria, Randall si rituffa nel mercato delle radio, come Direttore Generale di Radio&Television Equipment, un distributore all’ingrosso di componenti elettronici. Scopre che Leo Fender ha iniziato a costruire piccoli amplificatori nel suo negozio in quella che è ora Harbor Boulevard, a Fullerton.

Insieme a Leo Fender, Donald Randall dà vita all’incredibile leggenda Fender. Randall, artefice di tutte le strategie di marketing, si distingue per un’altra particolarità: decidere il nome di quasi tutti i prodotti, sia chitarre che amplificatori.

Nel 1969 fonda la Randall Amplifiers, quando decide di sviluppare nuovi amplificatori dal design originale e innovativo con una propria compagnia. Randall inizia a costruire una linea di amplificatori solid state professionali, disegnati appositamente per incontrare le esigenze dei chitarristi moderni, spesso impegnati in lunghi tour.

Dopo 40 anni dalla sua fondazione, la Randall Amplifiers è leader nel mercato e nell'innovazione, con l'introduzione del sistema modulare MTS che propone l'interessante possibilità di personalizzare la propria testata Randall con una serie di moduli valvolari facilmente sostituibili che ricalcano le timbriche degli amplificatori che hanno fatto la storia della chitarra.

In Randall we trust!

     
 
Andrea Martongelli & Ola Englund
@ Dream Music Roma
NAMM '09-Randall Amps
Nuno Bettencourt signature models
     
 
Kirk Hammett Randall Amp
Patrick Abbate
Frankfurt Musikmesse 2008
     
 
Randall RX 120D by Patrick Abbate
Randall MTS 1086 Module
(DAN DONEGAN) By Patrick Abbate
 
   
   
   
<<INDIETRO  
   

 

 
Logo
  FOCUS ON  
Randall Signature Series
Randall Diavlo Series
  Artisti Italiani  
 

Barusso, Marco
De Gasperi, Alessandro
Gigantelli, Giacomo (Kiss Tribute)
Hostile
Martongelli, Andrea
Mussida, Franco (PFM)
Palasport
Quartarone, Andrea
Zavelloni, Luca

 
     
  Artisti Internazionali  
  Kirk Hammett (Metallica)
George Lynch (Lynch Mob)
Nuno Bettencourt (Extreme)
Michael Amott (Arch Enemy)
Brad Delson (Linkin Park)
Gus G (Firewind, Ozzy Osbourne)
Scott Ian (Anthrax)
Jeff Shroeder (Smashing Pumpkins)
Christian Olde Wolbers (Fear Factory)
Sonny Mayo (Sevendust)
Kee Marcello (Europe)
Greg Tribbett (Mudvayne, Hellyeah)
Chris Amott (Arch Enemy)
John Connelly (Sevendust)
Jean Francois (Kataklysm)
Ty Tabor (King's X)
Aaron Fink (Breaking Benjamin)
Shaun Glass (Dirge)
Doc Coyle (God Forbid)
Dallas Coyle (God Forbid)
James Malone (Arsis)
Justin Conn (Justin Conn Band)
Gary Jones (Deeper Blues)
Mike Keene (The Faceless)
Phil Sgrosso (As I Lay Dying )
Nick Hipa (As I Lay Dying)
Justin Longshore (Through the Eyes of the Dead)
Ben Burnley (Breaking Benjamin)
Bob Carpenter (A Life Once Lost)
Danny Marino (The Agonist)
DL (Acacia Strain)
Doug Sabalock (A Life Once Lost)
Marios Iliopoulos (Nightrage)
Galder (Dimmu Borgir)
Mike Schliebaum (Darkest Hour)
 

down